Bonus Luce, Acqua, Gas

Vuoi capire se puoi usufruire del bonus elettrico, gas o idrico?

Possiamo indicarti quali sono i documenti necessari ed aiutarti nelle varie fasi della richiesta.

Il Bonus Elettrico

Il Bonus Energia elettrica è uno sconto sulla bolletta dell'energia elettrica riservato alle famiglie con basso reddito e numerose.

Il bonus elettrico è previsto inoltre anche per i casi di disagio fisico, ovvero, per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Il bonus come strumento di sostegno alle famiglie disagiate e numerose è stato introdotto dal Governo con il DM 28/12/2007 e reso operativo dall'Autorità per l’Energia, con la collaborazione dei Comuni e prevede uno sconto del 30%.

Il Bonus Gas

Il Bonus è uno sconto sulle bollette del gas riservato alle famiglie a basso reddito e numerose e vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non quindi, per il gas in bombola o per il GPL), per i consumi nell'abitazione di residenza.
Per fruire dell'agevolazione i cittadini devono essere clienti domestici titolari di una utenza gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale.

Il Bonus Idrico

ll Bonus Idrico, introdotto dal 1° luglio 2018, è una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale. 

E' stata prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 ottobre 2016, emanato in forza dell'articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (legge 28 dicembre 2015, n. 221) e successivamente attuata con provvedimenti dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. 

Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona (18,25 mc di acqua all'anno), corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali.

Chi può usufruire dei bonus

Hanno diritto ad ottenere il bonus luce/gas/acqua gli utenti:

  • con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro;
  • con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico;
  • per il bonus ELETTRICO per DISAGIO FISICO, riconosciuto in caso di gravi condizioni di salute, non occorre presentare l’attestazione ISEE.